Sauvignon Blanc

sauvignon bottiglia

SAUVIGNON BLANC COLLINE PESCARESI IGP

Uve

Sauvignon blanc.

Forma d’allevamento

Controspalliera a Guyot (anno d’impianto 2011, densità d’impianto 4600 ceppi/ha).

Vinificazione

Le uve vengono diraspate e le bucce restano in macerazione per qualche ora a 8-10 °C. Il mosto viene estratto in torchio meccanico orizzontale e viene chiarificato attraverso una decantazione statica a freddo. Attivata da un mosto di avviamento naturale, la fermentazione si svolge a 16-18 °C in acciaio; l’affinamento prosegue in acciaio e barriques usate fino alla primavera successiva.

Curiosità

Mio padre mise la prima vigna di Sauvignon blanc nel 1984, quindi già conoscevo le potenzialità di questo vitigno sui nostri terreni. Nel 2011 abbiamo fatto un reimpianto di circa un ettaro a controspalliera: la particolare gestione del vigneto e le bassissime rese per ceppo hanno amplificato l’espressività territoriale di questo vitigno che vinifico in acciaio e affino parzialmente in barriques di secondo e terzo passaggio. Al naso sono evidenti profumi esotici e di ginestra, ma nelle annate più fresche il naso vira su note vegetali e di pietra focaia; al gusto è fresco, intenso, sapido e persistente. Esalta piatti a base di pesce, come gli antipasti o i risotti.